La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua

Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



News

Con stima riceva una stretta di mano…
I visitatori del Museo raccontano il loro rapporto con il luogo, con l’opera e il personaggio di Vincenzo Vela.
Tra i primi contributi, quelli degli scrittori Giuliana Pelli Grandini, Alberto Nessi e Mauro Valsangiacomo.
Mauro Valsangiacomo e le “Tre bagnanti”
Scatti ed emozioni “rubate” dal pittore ticinese il 21 settembre 2008, durante l’apertura dell'esposizione “Parole in immagine. Un omaggio a Paul Scheuermeier”.
Nel “castello incantato” con Alberto Nessi
Lo scrittore ticinese rievoca le prime visite al Museo Vincenzo Vela negli Anni Cinquanta – Sessanta. E per un attimo ritorna bambino, un po’ intimorito davanti della tomba dello scultore.
“Viabrera” al Vela: immagini da un (doppio) sogno
La scrittrice Giuliana Pelli Grandini alla presentazione del suo racconto “Viabrera”, tra raffinati movimenti di danza, piume che ondeggiano e gatti che attraversano la scena…
Il Museo esce dalle proprie mura
Tra i rumori del cantiere, le attività del Museo Vincenzo Vela proseguono all’insegna dell’attività scientifica e della creatività.
Nel 2014 il Museo Vincenzo Vela rimarrà chiuso al pubblico
Verranno effettuati lavori di miglioria di alcune infrastrutture, necessari per potenziare le collaborazioni con istituzioni nazionali e internazionali di prestigio. Sarà l’occasione per presentare in modo originale la propria collezione, con esposizioni extra muros, anche oltre confine, nonché di pubblicare nuove ricerche.
La collezione consultabile online
Il Museo Vincenzo Vela è diventato partner di Google Art Project. Una cinquantina di opere della collezione, dallo "Spartaco" di Vela al "Genio alato" di Hayez, sono già virtualmente accessibili.
“c/o: K - Corpo e potere” sotto il segno della danza
Con la performance della coreologa e danzatrice Nunzia Tirelli si è chiusa l’esposizione del collettivo austriaco “c/o: K”
Le teste di Maria Meusburger-Schäfer a confronto con “La Contessa di Castiglione”
Un esempio di come il collettivo di artisti austriaci “c/o: K” si confronta con le opere di Vincenzo Vela nel percorso espositivo di “Corpo e potere”.

Fine zona contenuto

Ricerca nel Museo Vela




Dipartimento federale dell'interno DFI - Ufficio federale della cultura UFC
http://www.bundesmuseen.ch/museo_vela/00281/00381/index.html?lang=it