This version is for browsers with a low level of support for CSS, and is des

Home Language Selection

Home Content Area

Home Navigator

End Navigator



News 2018



Article 1 - 10 from 31


Un artista eclettico come Carl Burckhardt non poteva che ispirare una serie di attività e di atelier per gli allievi delle scuole di ogni grado. Dalle Amazzoni alle sculture in movimento, fino ai miti antichi e ai paesaggi mediterranei, ecco tutte le proposte autunnali legate alla mostra.

Le numerose recensioni della mostra monografica dedicata a Carl Burckhardt sono concordi nel riconoscere il ruolo fondamentale dello scultore e l’importanza dell’esposizione, frutto di una ricerca e di uno sforzo organizzativo non indifferenti.

Per una settimana è protagonista la danza, da qualche anno presenza costante nelle attività del Museo. Per bambine e bambini dai 5 agli 11 anni, il festival TicinoInDanza propone un laboratorio nella suggestiva cornice del parco e del Museo. Aperto anche (e soprattutto) a chi non ha mai danzato!

Il Festival Ticino Musica torna al Vela e raddoppia: due gli appuntamenti del festival musicale dell’estate al Museo. Il primo vede insieme «grandi maestri» e «giovani promesse», impegnati in un repertorio che va da Strauss a Tschaikovsky.

Il secondo appuntamento in collaborazione con Ticino Musica propone brani creati durante la masterclass in composizione, ispirati agli spazi del Museo e impreziositi da interventi della coreografa e danzatrice Alessia Della Casa.

Il Museo partecipa a La Belvedere Culturale, una pedalata popolare aperta a tutti che offre un percorso in bicicletta tra i musei del Mendrisiotto. Un modo originale per (ri)scoprire il territorio e le sue bellezze.

In collaborazione col Festival internazionale di narrazione di Arzo, fa tappa al Museo il laboratorio creativo di Elisabetta Salvatori, attrice e drammaturga. Ogni partecipante costruirà una piccola valigia trasportabile, una specie di teatro in miniatura.

Il titolo evoca un tratto essenziale della produzione dell’artista, che attinge i soggetti delle sue opere dalla mitologia classica, da Zeus e Amore, dalle Amazzoni alle figure allegoriche ai cavalieri eroici. A 40 anni dall’ultima retrospettiva, il Museo accoglie circa 120 opere, provenienti da musei e collezioni di prestigio (tra cui il Kunstmuseum di Basilea e il Kunsthaus di Zurigo), oltre che da raccolte private svizzere.

Definito da alcuni il padre della scultura moderna svizzera, Burckhardt è un artista poliedrico: pittore, scultore e critico d’arte. Nato a Lindau (ZH) e scomparso a Ligornetto, formatosi a Basilea e a Monaco con frequenti soggiorni romani, ha lasciato notevoli testimonianze nello spazio pubblico e si è cimentato, anche sul piano teorico, con il rinnovamento della scultura nel nostro Paese.

Una visita dietro le quinte, un incontro fra scultura e danza, appuntamenti musicali: una serie di appuntamenti tra diverse discipline artistiche, per declinare con originalità alcuni temi della mostra.



Article 1 - 10 from 31


End Content Area



Federal Department of Home Affairs FDHA - Swiss Federal Office of Culture FOC
http://www.bundesmuseen.ch/museo_vela/00281/00381/02276/index.html?lang=en