La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua

Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



News 2014



Articolo 1 - 10 da 22


Nel corso di tutto il 2014, il sito www.museo-vela.ch ha raccolto testimonianze di visitatori, artisti, critici, scrittori. Un "amarcord" di affinità elettive e di ideali condivisi, come svelano lo psichiatra Graziano Martignoni, il regista Luigi Ceccarelli e lo scultore Pierino Selmoni.

Lo psichiatra Graziano Martignoni riflette sul tema dello sguardo e del volto, attraverso l’osservazione delle opere di Vincenzo Vela. Un percorso didattico che conduce a guardare introspettivamente dentro se stessi per incontrare l’altro.

La docente e ricercatrice americana Nancy J. Scott ricorda la curiosissima scoperta di Villa d’Adda, un luogo dalle atmosfere cinematografiche. Anche Dario Argento vi giro alcune scene del film “Le cinque giornate”.

Nelle sale deserte del Museo, tra il silenzio e i fantasmi, il regista Luigi Giuliano Ceccarelli (autore del film "Vincenzo Vela. Lo scultore della libertà") confessa il brivido speciale di ascoltare i pensieri dell’artista.

17 ottobre 2014 − In occasione del restauro del famoso altorilievo di Vincenzo Vela, alla stazione FFS di Airolo si terrà una cerimonia di presentazione alla presenza delle autorità.

Lo scultore Pierino Selmoni rievoca il suo apprendistato alla bottega di Dante Rossi. Appartenente a una categoria di scultori in via d’estinzione, svela il suo rapporto con l’arte di Vincenzo Vela, omaggiata con la copia in marmo del “Guglielmo Tell”.

Tre busti di Vincenzo Vela con vistose cravatte e “papillon” in prestito al Museo nazionale svizzero in occasione della mostra “La cravatta. Uomo moda potere”, fino al 18 gennaio 2015

Domenica 28 settembre, ore 16 - inaugurazione della mostra “I fratelli Vela e la committenza d’Adda ad Arcore”

In occasione della mostra di Arcore, esce il quarto volume della collana “Saggi sulla scultura”, dedicato ai rapporti tra la prestigiosa famiglia di mecenati lombardi e i fratelli Vincenzo e Lorenzo Vela

Dal 24 agosto, tre pranzi domenicali, all’ombra del pergolato della foresteria del Museo, per perdersi nei profumi, nei colori e nei sapori e in chiacchierate liete e leggere.



Articolo 1 - 10 da 22


Fine zona contenuto

Ricerca nel Museo Vela




Dipartimento federale dell'interno DFI - Ufficio federale della cultura UFC
http://www.bundesmuseen.ch/museo_vela/00281/00381/01397/index.html?lang=it