Museo degli automi musicali

La presente edizione è adatta per browser con un supporto CSS insufficiente e destinata soprattutto alle persone ipovedenti. Tutti i contenuti sono visualizzabili anche con browser più vecchi. Per una migliore visualizzazione grafica si raccomanda tuttavia l'uso di un bro

Inizio selezione lingua

Inizio zona contenuto

Inizio navigatore

Fine navigatore



« Friedrich e Ruth Dürrenmatt – Tale padre, tale figlia? »

Dal 4 febbraio al 22 aprile 2018. Vernice : 3 febbraio alle 17

Graphic design: onlab
Graphic design: onlab

Di tutti i membri della famiglia, Ruth Dürrenmatt (*1951) è quella che sin dall’infanzia ha accompagnato il padre Friedrich Dürrenmatt (1921–1990) nel percorso dell’arte figurativa. Anche lei infatti è un’artista: dipinge, disegna, scrive, canta e compone. Le numerose opere presentate in mostra offrono uno sguardo sul suo universo multidisciplinare. Alla mostra è esposta anche l’opera riccamente illustrata «Conte pour ses enfants», risultato del lavoro di Dürrenmatt con i tre figli, che testimonia un aspetto finora sconosciuto della sua produzione artistica. Sarà inoltre proposto un progetto pedagogico svolto presso una scuola elementare.

 

Ruth Dürrenmatt, un’artista dagli innumerevoli talenti

Ruth Dürrenmatt, nata a Berna nel 1951 e cresciuta Neuchâtel, è artista. Studia belle arti negli Stati Uniti, fonda successivamente un’impresa e gestisce uno studio con annessa una galleria d’arte. Al suo ritorno in Svizzera, a Berna, si dedica alla pittura, alla musica e alla Wortkunst.
La mostra offre una panoramica della sua vasta produzione artistica: illustrazioni in tecnica mista, acquarelli colorati, cartoline postali di impressioni estemporanee lavorate minuziosamente e ricami variopinti di straordinaria precisione. Le sue immagini sono popolate da una natura lussureggiante e da numerosi esseri onirici misteriosi, umani e animali. Tale padre, tale figlia? Spetterà al pubblico giudicare la possibile vicinanza artistica tra Friedrich e Ruth Dürrenmatt.

 

Friedrich Dürrenmatt per i bambini

La mostra espone per la prima volta «Conte pour ses enfants» (1956), risultato di un lavoro svolto in comune dal padre, che si è occupato delle illustrazioni, e dai suoi tre figli Peter (*1947), Barbara (*1949) e Ruth (*1951) che hanno ideato le storie. Nel 2013 Ruth Dürrenmatt ha pubblicato la storia delle immagini. In occasione della mostra è prevista una ristampa del libro ormai esaurito.
Il CDN avvierà inoltre un progetto artistico intergenerazionale: i bambini della scuola Pamplemousse di Peseux sono stati invitati a creare con i loro insegnanti delle opere d’arte nello stile di Dürrenmatt.

 




Programme annexe

 

Vernissage
Samedi 03.02.18 à 17h. Mot de bienvenue : Madeleine Betschart, responsable du CDN. "Au centre de l’univers" Nouvelle musique de Ruth Dürrenmatt. Annamarie Bracher Peter, flûtes ; Johanna Ganz, mezzo soprano ; Hansruedi Zeder, clavicorde et clavecin. Sabine
Dormond, introduction. Apéritif.

Visites guidées
Samedi 17.02.18 à 19h, dimanche 18.02.18, samedi 24.02.18 à 16h, suivies par le spectacle musical « Un peu de vacances... », dimanche 22.04.18 à 16h, dans le cadre du finissage. Par Madeleine Betschart, responsable du CDN.

Spectacle musical « Un peu de vacances… »
Librement inspiré du « Conte pour ses enfants » de Friedrich et Ruth Dürrenmatt. Compositeur : Jean-Philippe Bauermeister. Musiciens : Les Chambristes. Danses et mouvements : Mehdi Duman et Emmanuel DuPasquier. Voix : Monique Ditisheim et Jean-Philippe Hoffmann, Théâtre Tumulte. Représentations publiques au CDN : Samedi 17.02.18 à 20h, dimanche 18.02.18 à 17h, samedi 24.02.18 à 17h. Plus d'informations sur la page de l'événement dans la rubrique "Manifestations".



Publication

Réédition "Conte pour ses enfants". Texte : Ruth Dürrenmatt. Illustration : Friedrich Dürrenmatt.
ISBN 978-2-9701109-6-5

 

Ritornare a 2018

Fine zona contenuto



Dipartimento federale dell'interno DFI - Biblioteca nazionale svizzera BN
http://www.bundesmuseen.ch/cdn/00120/00133/02259/02263/index.html?lang=it